Home

Cura e assistenza al paziente. Tutela e sostegno alla famiglia.

Hospice domiciliare

Se la famiglia di un malato è in grado di prendersene cura, un’équipe multidisciplinare dell’Hospice Villa Speranza fornisce assistenza, sostegno e guida per fare del domicilio del paziente il luogo ideale e privilegiato per assisterlo.

Colloquio con la famiglia

Prima della presa in carico del paziente, il Coordinatore medico dell’équipe  incontra la famiglia del malato per ricevere tutte le informazioni cliniche necessarie (documentazione medica, analisi, elenco dei farmaci….) e rendersi  conto della realtà familiare in cui dovrà agire.

E’ un primo approccio fondamentale per capire come “entrare” nella casa, se ci sono bambini o anziani per esempio, individuare all’interno della famiglia una persona di riferimento – il Caregiver – che partecipi a tutto il percorso assistenziale e decidere l’organizzazione dell’attività di assistenza.

Se è necessario il Coordinatore medico può chiedere l’intervento dell’Assistente Sociale.

Programmazione settimanale

Quando il malato è preso in carico l’équipe si attiva per le visite a domicilio sulla base di una programmazione settimanale.

I medici sono a disposizione tutti i giorni, domenica e festivi compresi, 24 ore su 24.

Ogni giorno, tra il turno di mattina e quello di pomeriggio, l’équipe tiene una riunione di “passaggio di consegne” rivalutando, se necessario, i piani assistenziali individuali.