Home

Cura e assistenza al paziente. Tutela e sostegno alla famiglia.

Attività ed eventi

XXIII CONGRESSO NAZIONALE SICP – 16/19 novembre

SICP INGRESSO FRONTALE

Al XXIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Cure Palliative che si è tenuto a Roma dal 16 al 19 novembre 2016, l’Hospice Villa Speranza ha partecipato con un suo stand dove ha presentato alcuni punti salienti del proprio Modello Organizzativo con la partecipazione delle Aziende che hanno contribuito alla realizzazione dell’intero sistema: Nomos, C-Keys, Afea, Centro Studi Doria.




IL TEMPOIl filo conduttore degli incontri – che si sono tenuti nello stand dell’Hospice Villa Speranza e che hanno suscitato un grande interesse tra il pubblico per la particolarità degli argomenti trattati – è stato “Ottimizzare il tempo per riservare più attenzione alla cura del paziente”. Il Tempo delle Cure Palliative, infatti, era l’argomento centrale del Congresso SICP di quest’anno.






Gli incontri in sintesi:


Incontro 1: L’Accreditamento

IMG_5026Mappatura dei processi che rispettano i tre modelli organizzativi – ISO 9001, accreditamento regionale e 231 applicato all’Hospice Villa Speranza – per rilevare eventuali non conformità e studiare soluzioni più idonee al lavoro quotidiano dei sanitari.

www.qnomos.it



Incontro 2: La cartella clinica informatizzata

IMG_5042Presentazione di un sistema informativo che permetta la gestione, anche a distanza, delle esigenze cliniche e sociali del paziente e del suo nucleo familiare, consentendo a ogni figura dell’équipe di integrare le informazioni e organizzare un percorso assistenziale mirato.

www.ckeys.it

 





Incontro 3: La gestione informatizzata della farmacia

IMG_5023Organizzazione e informatizzazione dei processi della farmacia per ottimizzare il flusso dei farmaci e presidi, tracciandone il percorso fino al paziente e avendo nello stesso tempo un controllo continuo, soprattutto nel paziente domiciliare.

www.afea.eu


Incontro 4: La contabilità analitica

20161118_145444Utilizzazione dell’analisi dei costi per migliorare l’efficacia e l’efficienza dei livelli assistenziali e consentire all’équipe multidisciplinare di gestire i bisogni del paziente riservando più spazio all’aspetto emozionale.

www.centrostudidoria.it



Tema del Congresso SICP: “Il Tempo delle Cure Palliative”


IMG_5040Come è scritto anche nella Presentazione del Congresso SICP, le Cure Palliative affermano il valore della vita, non prolungano né abbreviano l’esistenza, provvedono al sollievo del dolore e degli altri sintomi, aiutano il paziente a vivere più attivamente possibile fino alla fine e supportano la sua famiglia.

Il fattore-tempo ha una grande importanza nella pratica quotidiana delle Cure Palliative. Bisogna riuscire a controllare in breve tempo i sintomi causa di sofferenza per migliorare la qualità della vita dei malati; cercare di stimare il tempo di sopravvivenza per individuare i malati che ne hanno bisogno; capire qual è il tempo più appropriato per attivare le Cure; intervenire al tempo giusto e in modo coordinato con i professionisti che lavorano nelle équipe.

Pr questo il Tempo – in senso diretto e indiretto – è l’argomento intorno al quale è ruotato l’insieme degli interventi e delle relazioni del Congresso di quest’anno.

www.sicp.it

IMG_5043